15 gennaio 2018

Il 28 gennaio 2018, 1^ Trino / Santuario di Crea - INFO

Proseguono con ottimi risultati le iscrizioni alla 1^ edizione della Trino Santuario di Crea, 19 km, percorso collinare su asfalto. Passaggi da Camino, Rocche , La Madonnina, Forneglio, Crea - 420 d+ 160 d- le pre-iscrizioni on line si chiederanno il 25 gennaio.
- Ai primi 200 iscritti sarà data una in omaggio maglietta tecnica griffata ERREA, ai rimanenti un plaid (chi vuole il plaid invece della maglia potrà scegliere). La maglietta (o plaid) sarà consegnata a CREA  presentando il pettorale.
- Le borse dovranno essere consegnate sul pullman entro le ore 09.10, alle  09.15 il pullman  partirà da TRINO per  frazione la MADONNINA.
- Il ritorno, quando il pullman sarà pieno, ritornerà a Trino per poi fare ulteriori viaggi; l'ultimo viaggio alle 14.00 circa dando modo a chi vuole fermarsi a mangiare di farlo tranquillamente.

12 gennaio 2018

Fotografi ufficiali e... gli altri.

Cari amici, più volte mi è stato chiesto, da voi , che differenza vi fosse tra un fotografo ufficiale e un fotografo "anonimo" presente in un manifestazione podistica o di altro genere.
In linea generale o esemplificativa, in termini professionali tra gli uni e gli altri direi assolutamente nulla, sono tutti esperti fotografi con anni di esperienza alle spalle.  La differenza sostanziale consiste nell'attribuzione dell'incarico  da parte della società organizzatrice la manifestazione e di relativo compenso per il lavoro che va a svolgere; inoltre ha il privilegio di essere citato come tale nei comunicati stampa e sul campo di operazione. Gli altri fotografi presenti invece, a volte tanti, di testate giornalistiche, siti web, blog, riviste specializzate, agenzie, ecc ecc.

6 gennaio 2018

6 gennaio 2018, S.Giorgio su Legnano - Il “mio”, in realtà, primo Campaccio. di M. Marando

(FOTO) - Il “mio” sessantunesimo Campaccio 
(preciso che il numero ordinale l’ho scritto in lettere solo perché non so dove diavolo si trovi sulla tastiera lo strafottutissimo cerchiolino che dimostra competenza).
Dicevo: 
il “mio”, in realtà, primo Campaccio. 
Alla tenera età di 46 anni ho partecipato in qualità di spettatrice e sostenitrice alla gara campestre più nota del circondario (circondario che, evidentemente, lambisce i confini del Kenya e dell’Uganda... chissà come fanno con i mezzi pubblici... ah, già, questi corrono!). 
Preciso che avrei voluto, ma non mi sono sentita di partecipare alla gara per un sentore di evidente indegnità, confermata dalla prestanza fisica e dalla giovane età (...tacci loro) dei partecipanti.
In ogni caso, pur essendo rimasta con le zampe inchiodate, ho potuto godere (Capasso non dire niente) di una gara che, realtà, è stata una festa grandiosa. Gente che andava e gente che veniva, tutti con il sorriso che solo lo sport regala indistintamente, che tu sia bianco, nero, verde, bello, brutto, giovane o stagionato o da internare come me.

6 gennaio 2018, San Giorgio su Legnano (MI) - 61° Cross del Campaccio - FOTO

6 gennaio 2018, San Giorgio su Legnano (MI) - 61° Cross del Campaccio - Il Campaccio è sempre più mitico, più invecchia e più diventa spettacolare e la prova è arrivata ancora oggi con la 61a edizione corsa sotto la pioggia ma che ha regalato brividi ed emozioni. Oltre 1200 atleti al via di tutte le età, tantissimi tifosi lungo il percorso.
Ancora una volta sono i colori della bandiera keniana ad entrare nellalbo d’oro grazie a James Kibet che ha vinto la gara in 29’34”. Secondo gradino del podio per l’etiope Tesfaye Deriba in 29’34”, medesimo tempo del vincitore, mentre terzo posto per l’americano Paul Chelimo, l’uomo più atteso e favorito della vigilia. 29’38” il suo tempo sul traguardo.
Gara femminile ancora di matrice keniana grazie alla giovane, ventenne classe 1997, Lilian Rengeruk, già medaglia di bronzo ai mondiali di cross 2017. 19’02” il tempo finale. Agnes Tirop, la favorita, è stata battuta invece in volata per un solo secondo da una grande Rengeruk, 19’03” il tempo sul traguardo. Terzo posto per Gete Alemayeu, bravissima in 19’23”, alla sua prima gara fuori dai confini etiopi, solo quarta, forse un po’ delusa, Hellen Obiri, la campionessa del 2017 che era tornata per difendere il titolo di regina del Campaccio, ha accusato 25” di ritardo dalla vincitrice, concludendo in 19’28”.
L'Italia si aggrappa alla portacolori delle Fiamme Azzurre Valeria Roffino, settima in 20’39”, mentre gara Junior dominata dall’ugandese Peruth Chemutai, quinta assoluta in 19’34” che ha preceduto l’azzurra Nadia Battocletti seconda junior in 21’18” e undicesima assoluta. (da C.S.)
TUTTE LE CLASSIFICHE>>>>
***
Servizio fotografico a cura di
Antonio Capasso e Gianni Alvazzi
***

61°Campaccio - Sette anni dopo, stesso tempo. di G. Colombo

[ FOTO ] - Mancavo dal Campaccio da troppo tempo. L’ultima mia apparizione nel Gennaio del 2011: avevo ancora i capelli scuri. Doppiato a 150 mt dalla linea del traguardo dal vincitore, ricordo ancora con una certa vergogna il mio passaggio al lato destro del traguardo per non disturbarlo. Non sono mai stato un grande fan del cross: penso di non avere “il motore” giusto per affrontare queste competizioni, mA poi è arrivato il nostro Colonnello della pista, che mi ha di nuovo convinto a fare qualche cross: così a Dicembre un esordio positivo a Casorate ed ora qui. Comunque, penso che il Campaccio, così come la 5 Mulini, vadano affrontati almeno una volta nella vita podistica. Sono competizioni internazionali e puoi sempre dire a te stesso che quello stesso giro che  tu hai faticato a percorrere lo hanno fatto anche i grandi dell’atletica: Panetta, Baldini, i keniani, Farah.

31 dicembre 2017

31 dicembre 2017, Milano - 31 RUN...per terminare l'anno correndo! - FOTO

31 dicembre 2017, Milano - Cari Amici termina, come di consueto da alcuni anni, con la 31 RUN il mio tour podistico fotografico 2017. Non è stato un anno prolifico come i precedenti perché il tempo passa anche per me e le macchine fotografiche a tracolla cominciano a pesare... (ed anche loro sono notevolmente stressate); Il mio "carniere", nonostante ciò, contiene circa 70 gare seguite e fotografate con oltre 70000 scatti pubblicati a vostro beneficio. Il 2018 non so come sarà in termini fotografici, salvo eccezioni, non programmo mai con anticipo le gare che andrò a seguire ma per il 2018 posso anticipare che, salvo imprevisti, il Campaccio non me lo farò scappare.  
Auguro a tutti voi un felice e proficuo 2018 ricco di soddisfazioni podistiche ma non solo perché correre è bello ma nella vita di ognuno di noi c'è anche altro........ FELICE 2018!
Il percorso della 21km all'americana >>>7 giri da 3km
Podio 21km all'americana
UOMINI: 1.Arturo Girosa - 2.Alessandro Bossi - 3.Andrea Assanelli
DONNE: 1.Karin Angotti - 2.Emanuela Mazzei - 3. Rita Secchi
Podio 10 km
UOMINI: 1.Alessandro Felici - 2.Andrea Squiciarini - 3.Francesco Di Palmo
DONNE: 1.Caterina Angelici Corti - 2.Barbara Siri - 3.Lucia Comoglio
Vi è stato anche un podio per i 5km - I nomi su indicati spero che siano scritti giusti
>>VIDEO>>
***

25 dicembre 2017

25 dicembre 2017, Milano Parco Lambro - 34^ Christmas Race - FOTO

25 dicembre 2017, Milano Parco Lambro - Oggi si è svolta la 34° edizione della Christmas Race al Parco Lambro.  Come nelle precedenti edizioni ci siamo trovati anche questo anno un bel numero di partecipanti nonostante la bassa temperatura e una bella nebbiolina di prima mattina.  Il tutto bene organizzato dai volontari  della Agap che avevano preparato un banchetto con biscotti, panettone e vivande e la possibilità di una offerta libera per opere benefiche.
Pur essendo non competitiva un pò di sana competizione non fa male e quindi all'arrivo si sono classificati rispettivamente ai primi tre posti maschili: Leo Costa - Testini  .... - Cristiano Marchese.
Fra le donne: Pasquale Silvia - Galbani Anna Maria - Lucchelli Alice.
Alle ore 10,00 il tutto termina e dopo delle belle strette di mano tutti a casa a festeggiare.  Prossimo appuntamento 25 dicembre 2018.
Appuntamento più vicino 06 gennaio 2018   IL CAMPACCIO.   
Buone feste a tutti.     
Gianni Alvazzi

17 dicembre 2017

17 Dicembre 2017, City Life Milano - Marcia del Giocattolo - FOTO

17 Dicembre 2017, City Life Milano - "La Marcia del Giocattolo è una corsa simbolica del sostegno ai bambini e alle famiglie che stanno vivendo un momento difficile e che quindi hanno bisogno di aiuto.
I fondi raccolti verranno donati a Soleterre, Fondazione che lavora per il riconoscimento e l’applicazione del “diritto alla salute” nel suo significato più ampio.
Per questo oltre a fornire cure e assistenza medica, si impegna per la salvaguardia e la promozione del benessere psico-fisico per tutte e tutti, sia a livello individuale che collettivo, ad ogni età e in ogni parte del mondo.
Nello specifico con la Marcia del Giocattolo, si sostiene il Reparto di Onco-ematologia Pediatrica del Policlinico San Matteo di Pavia, dove Soleterre interviene per migliorare le cure mediche attraverso azioni di sostegno psicosociale e di riqualificazione degli spazi ospedalieri."
La giornata fredda ma soleggiata ha visto un buona presenza di partecipanti a questa Corsa/Marcia/Camminata su due percorsi a scelta, 4 e 10 km, attraverso questo bel centro residenziale fatto di palazzoni e grattacieli, ordinato, pulito,  direi quasi asettico, denominato City Life. A me non piacerebbe abitarci.
*** 

15 dicembre 2017

14 dicembre 2017, Milano - I-Marziani il ritorno, missione#4 o di Natale - Foto

14 dicembre 2017, Milano - I Marziani son tornati! I numerosi orfani dei Podisti da Marte del compianto Fabrizio Cosi sono tornati per proseguire  le opere e le finalità benefiche iniziate da Fabrizio. I-Marziani è il nuovo nome dell'Associazione ma i volti sono, quasi, gli stessi ed anche la voglia di fare.
Con i Podisti da Marte entrai con la Missione 8, con I-Marziani inizio da #4... lunga vita ai I-Marziani!
Ieri sera si è corso per raccogliere fondi per la Onlus VoCi - Le foto vi racconteranno la serata.