12 novembre 2017

12 Novembre 2017, Milano - Ekirun, la staffetta giapponese - FOTO

12 Novembre 2017, EKIRUN - Quest'anno si sono sovrapposte due belle competizioni: l'EkiRun a Milano e la Maratonina di Busto Arsizio. Io e Valentino abbiamo tirato a sorte e a me è toccata la più impegnativa, in termini di tempo, staffetta giapponese. Le notizie relative alla EKIRUN le potete trovare nel comunicato della  RCS Sport>>>  mentre la classifica la trovate QUI>>>
***
LE FOTO
***

12 Novembre 2017, Maratonina di Busto Arsizio alla 26esima - FOTO


12 Novembre 2017, Maratonina di Busto Arsizio - Quest'anno si sono sovrapposte due belle competizioni: l'Eki Run a Milano e la Maratonina di Busto ...a Busto Arsizio. Quale privilegiare? Vista la disponibilità di Valentino abbiamo tirato a sorte e a Valentino è toccata la Maratonina mentre io mi sono dovuto sobbarcare la più impegnativa, in termini di tempo, staffetta giapponese. Le notizie relative alla Maratonina le potete trovare nel comunicato della San Marco>>>  mentre la classifica la trovate QUI>>>
Servizio Fotografico a cura di
Valentino Capasso
***
***

EKIRUN 2017 - Per il terzo anno il Sol Levante illumina Milano - C.S.

[ Servizio Fotografico ] - Oltre 200 squadre hanno preso parte alla manifestazione, capitanate dalle runner d’eccezione Federica Fontana e Rachele Sangiuliano
Milano, 12 novembre 2017  Si è svolta questa mattina presso l’Arena Civica Gianni Brera di Milano, in condizioni di temperatura ideali in linea con la media stagionale, la terza edizione di EKIRUN, corsa a staffetta su strada di ispirazione giapponese organizzata da S.S.D. RCS Active Team in collaborazione con RCS Sport.
L’ekiden (dal giapponese eki, stazione, e den, trasmettere) rappresenta un evento unico nel proprio genere che raggruppa e associa allo sport i valori più sentiti dalla cultura giapponese. La gara si è articolata su un percorso ad anello tra i viali alberati di Parco Sempione, con scorci suggestivi sui monumenti storici di Milano, tra cui il Castello Sforzesco, la Triennale e l’Arco della Pace.
Oltre 1200 atleti si sono dati appuntamento sulla pista dell’Arena Civica, centro nevralgico della manifestazione “made in Japan”, nonché punto di partenza e di arrivo dell’intera competizione. I team, composti da sei runner ciascuno, hanno percorso i 42km di gara in 6 frazioni (tre «lunghe» e tre «corte», alternate: 5 km / 10 km / 5 km / 10 km /5 km / 7,195 km).
La squadra Atletica Val Brembana, prima nella categoria maschile della corsa competitiva, ha fermato il cronometro a 2 ore 14’ 54”. Le squadre Atletica Casone Noceto (2 ore 16’ 15”) e Cambiaso Risso Running Tea (2 ore 20’ 51”) sono salite sul secondo e sul terzo gradino del podio. Nella categoria femminile, trionfa il team Cus Insubria Femminile, che chiude la gara in 2 ore 58’ 20”. Dietro di loro, i team Lady Ciaparat (3 ore 37’ 00”) e Lady Road (3 ore 42’ 43”) .
Tra le staffette miste, miglior prestazione per il team Corro Ergo Sum Runners (2 ore 37’ 58”). Al secondo e terzo posto Oliver Team Misto (2 ore 41’ 23”)  e Atletica Rezzato (2 ore 51’ 08”).
Spazio anche per la staffetta Lady Road, che ottengono la prima posizione nelle categoria Over 50 Femminile.

A Stefano Casagrande e Valentina Dameno la 26^ edizione della Maratonina di Busto Arsizio

[ Servizio Fotografico ] - Grande successo di partecipazione, di pubblico e di organizzazione per  26^ Edizione della Maratonina Città di Busto Arsizio, sulla classica distanza della Mezza-Maratona di 21 km e 97 metri., svoltasi oggi Domenica 12 Novembre, organizzata dall’Atletica San Marco.
Partenza data in perfetto orario da il Sindaco Antonelli e l’assessore Farioli nella zona antistante i Molini Marzoli, per i circa 1500 partecipanti alla Mezza Competitiva, i 160 alle “21 i Busto”. che hanno colorato, animato e percorso chi più velocemente chi un po’ meno i 21,097 km del percorso snodatosi prima sui  grandi viali di Busto e poi nei quartieri di Borsano, in zona artigianale a Sacconago, all’interno della Pista di Atletica (passaggio dei 10 km), traguardo volante offerto da Studio Fisio Kinesi vinto da Stefano Casagrande e Dameno Valentina, e poi via  di seguito nei quartieri di San Michele e Beata Giuliana, Viale Stelvio, Via Zappellini, per poi transitare davanti al Comune di Busto,e di seguito nella centralissima Via Milano, animata e popolata, grazie anche alla presenza dei mercatini, da molto e rumoroso pubblico, prima giungere all’arrivo posto come sempre al Palazzetto dello Sport e precisamente in via Ugo Foscolo.
A vincere questa 26^ edizione con il miglior tempo degli ultimi 5 anni è Stefano Casagrande – Atletica Recanati con 1.07.52. Secondo classificato Molteni Giuseppe – Daini Carate Brianza con 1.09.56. Al terzo posto Podestà Alluvion Alberto – Cus Insubria Eolo - 1:10:59. - - - Stefano ha dichiarato: “Sono molto contento del tempo e della vittoria perché venivo da un periodo con un po’ di problemini e questo risultato, anche se lontano quasi un minuto dal mio personale, mi soddisfa in pieno. Complimenti all’organizzazione ed al percorso veramente veloce e sicuramente adatto ai personal Best.”
Tra le donne invece ad imporsi è stata la giovane 23enne Dameno Valentina (Atletica Ovest Ticino) in 01.23.10, precedendo sul podio Angotti Karin (ASD Gp Garlasche) 1.23.43, e Guida Marinella (x-bionic Running Team)  in 1.24.15.
A chiudere la Manifestazione Competitiva, attesa da tutto il team dei Pacer in parata è  stato Latini Enrico Bruno in 2.41.48. Tantissimi complimenti a tutti.
Ottimo riscontro anche dalla Gara non competitiva – YES WE RUN-RUN  (km.9,2) che era aperta a tutti  e che ha visto al Via circa 550 persone. – Anche qui complimenti a chi ha corso velocissimo e chi invece ha colto in pieno lo spirito della manifestazione camminando ed accompagnando anche dei baby giovani runner.

6 novembre 2017

5 nov 2017, Lago Maggiore Marathon ha vinto Paolo Ottone....

Vento, pioggia e... scarpe rotte per la settima edizione della Lago Maggiore Marathon che ha visto in scena 1574 podisri. Vincitore assoluto Paolo Ottone, inventore ed organizzatore di una kermesse straordinaria. Alzi la mano chi si sarebbe cimentato in una simile avventura al posto di Ottone. Tragica la partenza da Pallanza con il fuggi fuggi di centinaia di atleti che cercavano riparo nei bar e locali vari per evitare il gelido diluvio e una caduta in ipotermia. Dopo un paio di chilometri la sitazione è migliorata, il "motore" ha trovato la marcia giusta e tutti i partenti hanno concluso con giustificato orgoglio la propria fatica.

5 novembre 2017

5 ottobre 2017, Daverio (VA) - Palestra al caldo o trail sotto il diluvio? Nessun dubbio..., di G. Colombo

Ho scelto proprio una bella giornata - si fa per dire - per esordire in un trail. Era da qualche tempo che avevo voglia di provare una corsa “in natura”; ma in questa fase di poco allenamento ero conscio si trattasse di un rischio. Con gli amici Maddy, Beppe, Faust e Stefano, la scelta è caduta sul “Trail delle Terre di Mezzo” corto, da 14 km. Dislivello non eccessivo: ma le condizioni climatiche hanno reso tutto ancor più difficile.
Diluvia al risveglio domenica mattina. Il punto chiave della mattinata è stato l’incontro con tutti a casa di Beppe; nessun tentennamento, si parte subito, insieme. In meno di mezz’ora si raggiunge Daverio, formalità di iscrizione svolte in un amen. Ci trasferiamo in palestra, dove incontriamo gli amici competitivi: da Curzio a Michele (iscritto al trail lungo), Alessandro e Maurizio. Con noi c’è Daniela, anche lei esperta di trail e iscritta ai 31 km.

5 Nov 2017, LMM - Pioggia e Freddo non fermano i maratoneti ma AndòCorri sì!

Era tutto pronto per essere presenti anche quest'anno alla bella Lago Maggiore Marathon ma questa mattina, Valentino ed io, ci siamo subito resi conto che portarci  a Stresa per fotografare i passaggi della Maratona e l'arrivo della Mezza sarebbe stato un sacrificio troppo grande da consumare "sull'altare" dell'hobby.  Ci dispiace per i tanti amici che si aspettavano di vederci ma con le condizioni meteorologiche avremmo potuto fare poco e male e noi non ci saremmo divertiti per niente. Alla prossima, Antonio e Valentino
VERBANIA – Eroi. Semplicemente e gagliardamente eroi. Solo così possono essere definiti tutti i partecipanti della SPORTWAY Lago Maggiore Marathon

2 novembre 2017

Il 26 Novembre ritorna la Mezza Maratona Terre D'acqua e la Trino che Corre, affrettarsi conviene.

Cari amici podisti.
IMPORTANTE:
Ricordiamo che il prossimo 23 novembre scade la possibilità di iscriversi a prezzo agevolato, alle gare podistiche organizzate dalla a.s.d. Podistica Trinese e dalla a.s.d. non vedenti Torball Vercelli:
11^ Mezza Maratona Terre D'acqua e la Trino che corre.
Che si disputeranno a Trino Vercelli il 26 novembre.
Con partenza ore 10 e 10,15.
Ricco montepremi: ben 242 premi di categoria.
Montepremi di 400€ in buoni valore offerti da UISP VERCELLI alle prime 3 società classificate per iscritti sommando la Mezza e la Trino che Corre, e la prima società nella mezza in base alla classifica .
ISCRIZIONI: direttamente online  sul sito www.atleticando.net
PAGAMENTO: direttamente al ritiro del pettorale.
Possono partecipare tutti gli atleti tesserati per la UISP, FIDAL e altri enti, nonché i liberi in possesso del certificato medico agonistico.
Per info e programma definitivo:
email:  info@torballclubvc.it
sito internet www.torballclubvc.it
oppure per essere sempre aggiornati sulle novità cliccate "Mi piace" sulla pagina Facebook https://www.facebook.com/mezzamaratonaterredacqua/mezzamaratonaterredacqua
siamo presenti anche su twitter @maratonaditrino
Claudio Costa

29 ottobre 2017

29 ottobre 2017, Milano - Trofeo Montestella, per me un appuntamento fisso! - FOTO

29 ottobre 2017, Milano - Trofeo Montestella -  ...eh sì! Posso tranquillamente dire che per me è un appuntamento fisso. E' dal 2004 o 2005  che non perdo un'edizione; una volta da podista e poi come fotografo ma esserci è stato sempre un gran piacere. Quest'anno, come in alcune altre edizioni, era presente anche Valentino (mio figlio) che come me apprezza questa manifestazione podistica di fine ottobre e ritorno all'ora solare. Inutile dire che, come sempre, l'organizzazione è perfetta e collaudata. L'edizione 2017 ha visto un'innovazione: la partenza dall'interno del centro scolastico e non più dalla strada; personalmente preferivo com'era negli anni precedenti perchè dava più il senso della grande gara, ma come è noto quando ci sono cambiamenti dopo tanti anni di consuetudine ci sarà una ragione seria.
IL PODIO 2017

UOMINI - 1.Cuneo Ademe (Atl. Cento Torri Pavia) 0:31:11 - 2.Maione Federico (Cantu`Atletica) 0:31:24 - 3.Casagrande Stefano (Atl. Recanati)) 0:31:26 - 4.Morchid Mohammed (Atletica Monza) 0:31:39 - 5.Marino Francesco (Atl. Riccardi Milano 1946) 0:32:17
DONNE - 1.Galimberti Sara (Bracco Atletica) 0:35:24 - 2.Dal Magro Ilaria (Atl. Lecco-Colombo Costruz.) 0:37:14 - 3.Aqdeir Najla (Bracco Atletica) 0:37:45 - 4.Migliorini Lisa (Runner Team 99 Sbv) 0:38:30 - 5.Zecca Alessia (Atl. Alta Valtellina) 0:39:01
Servizio Fotografico 
a cura di
Antonio e Valentino Capasso
***