1 febbraio 2015

1 Feb 2015, Magenta (MI) - StraMagenta... straripante! - FOTO e VIDEO

1 Feb 2015, Magenta (MI) - Ottimo successo della seconda edizione della StraMagenta Fidal targata Atletica Palzola, in un anno ha raddoppiato il numero di partecipanti portandoli da 600 a 1200 grazie all'impegno del presidente Fabrizio Casagrande e di tutti i suoi collaboratori.
Si è conclusa la seconda edizione della StaMagenta con un grande successo, sfiorati i 2000 atleti partecipanti, 1200 schierati per la competitiva e 750 circa i non competitivi.
Il livello altissimo dei partecipanti ha trasformato i 10 km di gara in una vera e propria battaglia per aggiudicarsi i premi in palio ma soprattutto per siglare il nuovo record di gara stabilito da Andrea Tagnese CUS Torino 31'04" ed Elisa Cova CUS Pro Patria 36'05".
Ringraziamo tutti i partecipanti che senza di loro non saremmo riusciti a trasformare una giornata di sport che porta con se valori quali disciplina, sano agonismo, rispetto dell'avversario, cura del corpo e della mente in una grande manifestazione e passare qualche ora insieme.
Ringraziamo Il Comune di Magenta che ci ha dato la possibilità di realizzare tutto questo.
Grazie di cuore a tutti e vi aspettiamo l'anno prossimo con la 3a edizione della  StraMagenta! (Simona Bolchini - Uff. Stampa)


La classifica maschile: (premiati): 1.Andrea Tagnese (CUS Torino)  31'04" - 2.Stefano Guidotti  (CUS Torino) 31'07" - 3.De Ponti Massimo (Fresiano Team) 31'13" - 4.Secchiero Andrea (Atl. Palzola) 31'47" - 5.Rizzi Igor  (Runners Bergamo) 31'49" - 6.Maamari Elmehdi  (Atl. Palzola) 31'51" - 7.Fochi Ronnie (Atl. Casorate) 32'11" - 8.Gornati Alessandro (Atl. Piemontesi) 32'15" - 9.Rabai Halim (U.S. milanese) 32'34" - 10.Lupo Stanghellini Davide  (N. Atl. Fanfulla Lodigiana) 32'45"
La classifica Femminile:  1.Cova Elisa (CUS Pro Patria)  36'05" - 2.Milesi Simona (Atl. Valle  Brembana) 36'51" - 3.Gelsomino Claudia (Atl. Palzola) 36'51" - 4.Zaccagni Ilaria (Atl. Palzola) 37'43" - 5.Ambrosetti Sabina (Runners Valbossa) 37' 54"
Servizio Fotografico a cura di
Antonio e Valentino Capasso
ALBUM 1: PREMIAZIONI E PROMO
al più presto tutti gli album

31 gennaio 2015

31 gen - 1 feb, Per-Correre il fine settimana - GARE

SAB 31 - DOM 1: QUESTO FINE SETTIMANA...

Sabato 31 - Portofino (GE) - "PORTOFINO RUN" - 10 km - SITO

Domenica 1 - Magenta  (MI) - "StraMagenta" -  10 km FIDAL: sold out - 10 km non competitiva: iscrizione sul posto - SITO

Domenica 1 - Oggiono (LC) - "MARATONINA DI OGGIONO" - SITO

Domenica 1 - Quinto di Valpantena (VR) - "PALIO del DRAPPO VERDE" - SITO - VOLANTINO

Domenica 1 - Vicofertile (PR) - "ATHLETES' RUN"  - 10 km FIDAL - VOLANTINO

Domenica 1 - Portofino (GE) - "MEZZA DELLE 2 PERLE" - SITO

Domenica 1 - Veniano (CO) - "VENIANO CHE CORRE" - FIASP - SITO

Domenica 1 - Cinisello Balsamo (MI) - "CROSS per TUTTI" - SITO

Domenica 1 - Roncaro (PV) - "MARCIA DEI RONCOSAURI" - FIASP - SITO

Domenica 1 - Maggiora (NO) - "AMMAZZAINVERNO" - VOLANTINO

Domenica 1 - Robbiano di Giussano (MB) - "CAMMINATA A ROBBIANO" - FIASP -  SITO

Domenica 1 - Bernareggio (MB) - "Quater pass tra el casin el caf" - FIASP - SITO  

30 gennaio 2015

Busto Arsizio anche quest'anno rinnova la tradizione e brucia la strega... - FOTO

Busto Arsizio, 29 gennaio 2015 - Gioeubia o Giöbia, la sostanza non cambia, è un'antica tradizione bustocca che si rinnova ogni anno l'ultimo giovedì del mese di gennaio.
"A Gioebia!.. a Gioebia! ...andavano un tempo schiamazzando, l'ultimo giovedì di gennaio, i ragazzi per la vie di Busto Arsizio accompagnando gli strilli con il suono della percussione di coperchi e di latte, cioè battendo "cunt' i cuercì e sü i tuluni".
A sera, poi, le gioebie costruite dai gruppi di cortile o di contrada con stracci e paglia, e che potevano assumere le sembianze maschili o femminili, a seconda che ì fantocci fossero rivestiti di pantaloni e camicia con il capo coperto da un cappellaccio oppure con mutandoni di pizzo, un grembiule ed il capo coperto da un fazzoletto, venivano...>>>CONTINUA

29 gennaio 2015

Alla Mezza di San Gaudenzio ho pareggiato il conto con mio padre! di M. Belluschi

Per raccontare la mezza maratona di San Gaudenzio 2015 parto da un flashback di un anno prima.
Mezza maratona di San Gaudenzio 2014. Avevo vinto a sorpresa la gara da non favorito. C'erano infatti i tunisini Khelifi e Chihaoui che 2 mesi prima mi avevano battuto nettamente alla mezza di Trino Vercellese.
In realtà l'avversario veramente tosto si rivelò Paolo Gallo. Mi costrinse a una sofferenza incredibile. A pochi chilometri dalla fine avevo praticamente perso. Poi scattò la scintilla: trovai nuove forze e riuscii a vincere la volata.
Tornando a casa quel giorno pensai: "Meglio di così oggi non poteva andare". Mi sbagliavo. Qualche settimana dopo, la mezza di San Gaudenzio mi avrebbe infatti regalato un premio aggiuntivo, il più bello.

28 gennaio 2015

Magenta, 1 febbraio - StraMagenta Fidal prossima al SOLD OUT - INFO

ULTIMISSIMA: SIAMO GIA' A 1200 ISCRITTI!!!
Magenta (MI) - Amici podisti mancano solo quattro giorni ad una delle gare più attese di febbraio: la StraMagenta! Dopo il successo dell'anno scorso quest'anno si presenta ancor più aggressiva è interessante con un numero d'iscritti di gran lunga superiore all'edizione passata.  Al momento sono oltre 900 i partecipanti alla 10 km competitiva omologata Fidal e le preiscrizioni si chiuderanno domani sera (giovedì 29), il tetto previsto è di 1100 iscritti. Nel caso non si dovessero raggiungere le 1100 preiscrizioni, i pettorali residui potranno essere acquistati il giorno della partenza a costo maggiorato.  A contorno, ma non per questo si minor interesse, di questa importante gara ci saranno anche una 10km non competitiva e la 3km Family Run di 3 km con iscrizioni sul posto fino a 30 minuti prima della partenza al costo di 5 euro per la non competitiva e 3 euro per la Family. Ulteriori info sono disponibili sul sito dell'Atletica Palzola; società organizzatrice della gara: www.atleticapalzola.it
Vi ricordo inoltre che il via della competitiva verrà dato alle ore 10.00 per cui, chi dovesse decidere d'iscriversi  il giorno stesso, salvo disponibilità, è caldamente invitato a presentarsi allo stand dell'OTC con congruo anticipo, idem dicasi per le gare di contorno che partiranno con qualche minuto di ritardo.
Riconoscimento per la competitiva: asciugamano Palzola.
Per la non competitiva: calzini (fino ad esaurimento scorte).
Vi attendiamo numerosi!
Antonio Capasso per Atletica Palzola

26 gennaio 2015

Mezza di San Gaudenzio 2015 - "Non è tutto oro ciò che luccica!" di M. Oliva

[ FOTO ] - La mezza di Novara, si preannuncia come meglio non si poteva immaginare.
Il riscaldamento pre-gara si svolge in modo piacevole e divertente.
Piacevole perché la temperature è incredibilmente mite, in considerazione della stagione e della latitudine;
divertente perché è occasione per salutare amici e parenti, e per arricchire il book fotografico personale (grazie Andò)
Il parterre è simpatico e interessante grazie alla scenografia organizzata dai responsabili.
Ma ben presto è tempo di allinearsi dietro la linea dello start perché la mezza di San Gaudenzio è una gara e pertanto richiede concentrazione, sacrificio e determinazione. Allo sparo (qualcuno l’ha sentito?) dato con qualche minuto di ritardo, iniziano le danze.
Tutto bello, tutto facile.
Infatti, il sole frontale accompagna e rende piacevole la corsa, la sua luce morbida ampia ed uniforme è come quella

Mezza di S. Gaudenzio 2015 - "Il risotto non l’ho mangiato ma…contento lo stesso", di A. Bassanesi

[ FOTO ] - Ed eccomi qua, all’esordio stagionale. Di solito lo faccio al Brembo ma quest’anno il centro medico dove abitualmente mi sottopongo alla visita agonistica ha deciso , visti i ponti, di rimanere chiuso durante il periodo natalizio e allora  con un certificato in scadenza il 2 gennaio sono rimasto a guardare rimandando appunto l’esordio 2015 a Novara, classica mezza di solito fredda ma dal “risotto” caldo.
Ci sono arrivato molto preoccupato, purtroppo gli anni passano e i dolori….aumentano e dopo 15 giorni di allenamenti non “come dico io”, la preoccupazione di non correrla bene c’era.
Poi ci si comincia a fare training autogeno e…come viene viene…tanto è la prima….ma chissenefrega l’importante è divertirsi…ma….latente la preoccupazione c’è soprattutto di sentire i dolori ai maledetti ischio crurali ma…..tant’è….si va e basta. San Gaudenzio si fa, sempre.
La giornata è prevista bella, molto bella anche se

25 gennaio 2015

25 gennaio 2015, Novara - Mezza di San Gaudenzio, il vento fa la parte del leone! - FOTO e NOTIZIE

(Sandro BottelliBis di Belluschi e la Gelsomino - Niente nebbia, niente pioggia e niente neve, come da pronostico. Ma nessuno aveva fatto i conti col vento che, implacabile, ha messo a dura prova i 1670 concorrenti nella parte finale del circuito, da Monticello in pratica fino al traguardo di viale Kennedy. Vento contrario, che ovviamente non ha risparmiato nessuno. Nemmeno il vincitore Michele Belluschi, comasco, già primo lo scorso anno, che ha ripetuto il tempo di un'ora e 8 minuti, rosicchiando anzi 4 secondi. Strabiliante il portacolori della Daini Carate Brianza, ma non meno brillanti gli immediati inseguitori: secondo l'italo marocchino Salah Ouyat (Atletica Palzola) col tempo di un'ora 13' 22", terzi a pari merito il campione novarese di triathlon Giulio Molinari (Carabinieri Roma) e il già noto Corrado Mortillaro (Atletica Palzola) che di professione fa l'agente di polizia penitenziaria al San Vittore di Milano. A completare la top ten sono riusciti ad inserirsi nell'ordine Roberto Diniccolo (U.S. San Maurizio), El Mehedi Mahamari (Atletica Palzola), Claudio Marzorati (Als Cremella), l'avvocato novarese Alessandro Brustia (Braga Runners Trecate), Paolo Proserpio e Matteo Pezzana, entrambi in forza allo squadrone dell'Atletica Palzola. 
In campo femminile non si è lasciata sorprendere Claudia Gelsomino, la bionda di Boffalora Ticino, già seconda lo scorso anno e prima l'anno precedente. Claudia, già campionessa tricolore di maratona, ha chiuso in un'ora 21' 02", in pratica superata soltanto da una quindicina di maschietti. Alle sue spalle Daniela Ferraboschi (Runners Team Zane), con un ritardo oscillante sui 3 minuti, Sara L'Epee (Atletica Settimese), Nives Carobbio e Sonia Opi, entrambe in forza alla Runners Bergamo. Vento a parte, giornata splendida, con vista mozzafiato sulle montagne innevate a far da cornice. Da Novara a Lumellogno la prima selezione, poi è stata attraversata Pagliate e si è raggiunta la periferia di Granozzo. A questo punto svolta a sinistra con tracciato che andava a recuperare prima Monticello e poi Torrion Quartara. Finale a zig zag tra i quartieri di Novara. Ristori nei punti giusti e abbuffata finale. Per l'appassionato organizzatore Sandro Negri, un altro fiore all'occhiello. E non sarà l'ultimo.

Il Maestro Campisi suona per il Gruppo FB "...sei di Busto Arsizio se..." - FOTO

Sabato 24 gennaio 2015 si è tenuto nella sala del Teatro Lux di Sacconago di Busto Arsizio un Concerto per  Pianoforte del Maestro Raimondo Campisi  per gli amici del Gruppo FB "...sei di Busto Arsizio se...". L'evento organizzato dalla Signora Patrizia Fastina Crosta con il coordinamento  di Patrizia Giannotte di  Music&Artists aveva la finalità di festeggiare  gli oltre 5700 aderenti al gruppo e devolvere alla  Anffas Onlus B.A. il ricavato della serata. Il Maestro Campisi ha intrattenuto piacevolmente per circa un'ora gli oltre 180 ospiti, tra gli altri la Senatrice Enrica D'Adda e il Sindaco di Busto Gigi Farioli,  con pezzi classici del suo repertorio pianistico. A sorpresa, a chiusura della serata, la brava e affascinante cantate Barbara Mayer, presente in sala, si è esibita in alcuni impegnativi pezzi canori... ma io non ho avuto il piacere di ascoltarli, ero già andato via per altri impegni.

25 gennaio 2015, Nerviano (MI) - 2° Camminata della Merla - FOTO

25 gennaio 2015, Nerviano (MI) - 2° Camminata della Merla - Il percorso di 7km nel mezzo del Parco del Roccolo. Partecipanti erano 350 e tutti i soldi raccolti verranno devoluti in beneficenza a favore del progetto di costruzione di appartamenti per le famiglie con bambini affetti da leucemia, vicino al nuovo ospedale costruito dall'associazione Verga. Ha contribuito, con la sua presenza alla gara, Danilo Goffi.
FOTO ELEONORA MORELLI

24 gennaio 2015

"Title Sponsors" Cinque Mulini - Date e orari gare - Comunicato

Si è tenuta il 23 gennaio,al Pala Yamamay di Busto Arsizio, la conferenza stampa per annunciare la sponsorizzazione di UNENDO ENERGIA ITALIANA in co-branding con BRUNO MAGLI, alla storica corsa campestre "CINQUE MULINI".
Al tavolo dei relatori il presidente di Unendo Energia Italiana, Giuseppe Pirola, e il vice presidente dell'Unione Sportiva San Vittore Olona 1906, Luca Zaffaroni, a nome del presidente, Giuseppe Gallostampino .
“Lo sport è un ottimo veicolo per combattere la crisi” queste sono state le parole di Giuseppe Pirola, che ha fatto della sponsorizzazione sportiva un must della sua campagna di comunicazione, partendo dalla UNENDO YAMAMAY BUSTO ARSIZIO e AC VARESE 1910, passando anche per realtà “minori”, non per importanza, come il Circolo Tennis Cesano e ora, anche l'atletica, con la "Cinque Mulini".
“E' una competizione storica, molto importante per il nostro territorio ed è proprio per questo che ho deciso di crederci concretamente con questa sponsorizzazione.” continua il presidente di Unendo Energia Italiana, che sarà “Title Sponsor” per questa 83° edizione.
Una corsa campestre che dal 1933 non si è mai fermata una volta, nemmeno negli anni tragici della Seconda Guerra Mondiale, una corsa che ha visto tantissime medaglie olimpiche passare in mezzo a quei cinque mulini. E' singolare come quei mulini sul fiume, grazie alla forza dell'acqua, creassero energia, proprio come il nuovo sponsor, che, grazie alla forza del sole, produce energia da fonte rinnovabile.
Quando ha preso la parola Luca Zaffaroni ha raccontato della prima chiamata tra il Presidente della "Cinque Mulini", Giuseppe Gallostampino e Giuseppe Pirola:“Quando ricevetti la chiamata era domenica pomeriggio. Lo ascoltai, misi giù il telefono e pensai che forse fosse uno scherzo. Non poteva crederci il nostro Presidente. ” Ma non si trattava di nessuno scherzo, in un periodo in cui gli sport considerati minori, faticano a trovare fondi, c'è ancora chi crede nei valori dello sport come valore di vita.
Una storia di sport, una storia di energia e di passione.
Unendo Energia Italiana - Cinque Mulini

DATE E ORARI DELLE GARE:
SABATO 14 FEBBRAIO 2015
XX^ CINQUE MULINI STUDENTESCA – Scuole Secondarie di 1° grado
Ore 8,30     Ritrovo giurie e concorrenti
Ore 9.30     1^ Femminile (2003) 1000mt
Ore 9.45     1^ Maschile (2003)  1000mt
Ore 10.00   2^ Femminile (2002)  1000mt
Ore 10.15   2^ Maschile (2002) 1000mt
Ore 10.30  3^ Femminile (2001) 1000mt
Ore 10.45  3^ Maschile (2001) 1500mt
Ore 11.30   Premiazioni
XI° TROFEO AMICI DELLO SPORT – Società diversamente abili
Ore 10.00    Ritrovo concorrenti
Ore 11.00    Femminile 500mt - Maschile 500mt
Ore 11.30    Premiazioni
IX^ CINQUE MULINI STUDENTESCA – Scuole Secondarie di 2° grado
Ore 10.30   Ritrovo concorrenti
Ore 11.30   1^ e 2^ Femminile (1999-2000) 1500mt
Ore 11.50   1^ e 2^ Maschile (1999-2000)   1500mt
Ore 12.10   3^ - 4^ - 5^ Femminile (1998-1997-1996)  2000mt
Ore 12.30   3^ - 4^ - 5^ Maschile (1998-1997-1996)  2000mt
Ore 12.50   Premiazioni
Ore 13.00   Premiazione Istituti

Ore 9:00   Master Masch. (mm50-55- e oltre) - 6000 mt.
Ore 9:45   Master Masch. (-MM35-40-45)  - 6000 mt.
Ore 10:20  Master Femm.(tutte le fasce di età) - 4000 mt.
Ore 10:55  Allieve/Juniores Femminile Internazionale
Ore 11:20  Allievi/Juniores Maschile Internazionale
Ore 12:00  Senior/Promesse Femminile Internazionale - 6000 mt.
Ore 12:45 Cinque Mulini Internazionale Maschile - 10000 mt.

19 gennaio 2015

Giro del Colle di San Michele, di M. Muraro

[ FOTO ] - Ci siamo ritrovati in tanti a Briga Novarese per correre il trail lungo i sentieri che girano intorno al colle di san Michele. La mattinata era soleggiata ma fredda, una delle poche veramente glaciali di quest’inverno, ma appena dato lo start ed iniziati i primi metri, il freddo ha iniziato a dileguarsi fino a lasciare posto al caldo durante la prima faticosa salita.
Il percorso era bellissimo e ben segnalato: nei primi chilometri abbiamo girato intorno alla chiesetta di San Colombano, salendo lungo sentieri puliti, ma raggiungendo la località Monticello il terreno ha iniziato a diventare fangoso fino a trasformarsi in una palude man mano che passavano i chilometri. Nonostante ciò, ho provato a non diminuire la velocità tenendo come punti di riferimento

18 gennaio 2015

18 gennaio 2015, Briga Novarese (NO) - Giro del Colle di San Michele - FOTO e NOTIZIE

18 gennaio 2015, Briga Novarese (NO) - Il favorito era Stefano Luciani, borgomanerese buono per tutte le stagioni e su tutti i tracciati. Invece, tra lo stupore generale, primi al traguardo, mano nella mano, sono arrivati John ed Emily, marito e moglie di nazionalità inglese. Straordinario il loro tempo sui 25 chilometri: un'ora, 40 minuti e 53 secondi. Solo dopo 2 minuti e 50 secondi l'arrivo di Luciani, che ha riconosciuto la superiorità dei vincitori. John Phelipe Gele sembrava perfino più stanco della moglie Emily Collinge, che è stata la vera rivelazione della corsa, prima delle donne e seconda assoluta nella classifica generale, una graduatoria quasi imbarazzante, visto che, marito a parte, tutti i maschietti sono finiti alle spalle della "valkiria" Emily, compreso, oltre al citato Luciani (Circuito Running), anche Mikael Mongiovetto (Sportlife), terzo assoluto. Giornata fredda ma soleggiata per il "remake" del Giro del Colle di San Michele con partenza e arrivo nella ospitale Briga Novarese. La corsa, in calendario il 30 novembre scorso, non venne disputata per le inclementi condizioni meteo. Nel percorso ridotto su lunghezza dimezzata si è imposto Luca Ponti (Gazzada Schianno) davanti a Enzo Mersi (Atletica Monterosa) e Marco Maginzali (Atletica Casorate); mentre sul podio femminile Sabina Ambrosetti (Mornago) ha preceduto Rita Grisotto e Beatrice Poretti, entrambe in forza al Valbossa. Il totale dei partecipanti ha sfiorato le 600 unità. Come dire che Orfeo Pettinaroli, Stefano Falciola e collaboratori hanno avuto ragione ancora una volta. S. Bottelli
Attesi gli ultimi arrivi della Run lunga, alle 12.30, è partita la Run + Bike per chi si era iscritto alla combinata, una corsa in MTB non competitiva, sempre di 25km.
***
***

GIRO DEL COLLE DI SAN MICHELE 2015 - Comunicato

[ FOTO ] - OTTIMO SUCCESSO PER IL TRAIL ORGANIZZATO DALL’ASD CIRCUITO RUNNING
Quasi 600 i podisti iscritti domenica 15 gennaio a Briga Novarese (NO) alla quarta edizione del Giro del Colle di San Michele, il bellissimo trail organizzato dall’associazione del presidente Orfeo Pettinaroli sulla doppia distanza di 14 e 25 km. Novità di quest’anno, oltre al cambio del luogo di gara (lo scorso anno era San Marco di Borgomanero), la proposta di una non competitiva in mountain bike, sullo stesso percorso della corsa lunga.
260 gli atleti che hanno concluso (su 291 partenti) la Running Off Road di 25 km che ha visto tagliare per primo il traguardo un atleta inglese, John Philip Gele, con il tempo di 1h40’53’’ davanti al borgomanerese Stefano Luciani giunto dopo 2’50’’ e a Mikael Mongiovetto (1h46’10’’) della ASD Sportslife.
Strepitosa prestazione in campo femminile