16 febbraio 2015

Milano e Olgiate Olona 14 e 15 febbraio 2015: Missione Marziana e AbbracciOlona, di E. Comparelli

[ FOTO ] - Un POCO tranquillo week end di corsa
Bagài,
le previsioni meteo per lo scorso week end erano del tipo tdm (tempo di merda!); la realtà è stata anche peggio delle previsioni; avevo in programma due uscite ed entrambe sono state … umide
Sabato 14 febbraio 2015: Missione marziana n° 67 “Fai fiorire il cielo” per COMETA
Abbiamo corso per COMETA (http://www.puntocometa.org/), per regalare 10 staffette della Milano Marathon e far correre 40 dei loro ragazzi; era la missione di Carnevale che di solito è la più allegra e colorata; purtroppo la pioggia, il freddo e vari altri motivi (trasferte per gare, influenza&co, ecc.) hanno ridotto al minimo i partecipanti.
Ciononostante è stata una missione
ALLEGRA e COLORATA! Uno slogan di COMETA mi ha particolarmente colpito perché tanto diverso dalla solita accezione di buttare le cose al vento (accezione? bestia che parulascia! Ma come scrivi forbito oggi Compa! T’è mangià el vucabulari?): “Se getti semi al vento, farai fiorire il cielo”; la trovo una frase di speranza suggestiva e struggente.
Abbiamo fatto il solito casino; io ero col gruppetto dei camminatori; abbiamo sfruttato al massimo i portici e le gallerie del centro. Ho avuto l’impressione che l’umore della gente che incontravamo fosse “in linea” col clima di merda; pochi sorrisi, molti rifiuti ad accettare i nostri fiori gratuiti; gli unici sempre contenti erano i giapponesi.
Abbiamo tappezzato il centro della Galleria con 2.500 barchette marziane e alùra a ghè rivà na coppia de ghisa cùnt na facia da Ci facci una bella multina!”; Lamisangeles Tenerona ha tentato di sedurre il ghisa-alfa ma la ghisa-beta la vùreva sèntì minga rasùn! Poi è intervenuto il Capitano “Scommettiamo che nel giro di cinque minuti non c’è più neppure una barchetta per terra?” Dopo quattro minuti … ciumbia! Tutto pulito.
Bella (e buona) anche la torta marziana di Claudio.
Domenica 15 febbraio 2015: 7° AranciOlona a Olgiate Olona (VA) UN BELLISSIMO


ABBRACCIO INNEVATO
Sabèt sìra a sèri un po’ giò de còrda; il mio gruppo degli Abbraccini all’AranciOlona era di soli 56 iscritti  contro i 90 dell’anno scorso. Le cause erano tante: molti quelli bloccati dall’influenza e dalle previsioni meteo che davano pioggia a dirotto; tante le gare concomitanti: Verona col gruppone Road, Vittuone, 5Mulini ecc. Solo a Barcellona c’erano  almeno una dozzina di fedelissime. Ma mì sèri minga cùntent.
Pòe ‘o pasà na noèch tùta agitàda; mi sono svegliato tante volte e sentivo la pioggia scosciante; e la matina giò aqua a brigulù! In autostrada verso Legnano … neve! In de per mì ma disèvi “Non verrà nessuno! Sarèm lì in quater gàtt”; il Gerbone era innevato e paciugato ma gli Abbraccini uno alla volta sono arrivati quasi tutti; 44 gatti delle nevi su 56 e dei 12 assenti ben 6 hanno pagato la loro quota con offerta. Alla fine 125,00 gli euri raccolti pro-Abbraccio e 1° Gruppo più numeroso.
UN IMMENSO GRAZIE DI CUORE A TUTTI!!!
Grazie a Mimmo ed a tutti gli orange che hanno lavorato compatti in condizioni veramente impossibili; mì sun stà lì a barbelà di sèt ur fin ai nòev; avevo i piedi bagnati e ghiacciati ed ho deciso di non rischiare; son tornato a casa pian piano; non avendo pneumatici invernali ero anche preoccupato per lo stato delle strade.
Un grazie enorme al nostro mega-Presidente Giorgio che ha presidiato il banchetto Abbraccio ed a tutti gli altri. La loro presenza è stata un atto di coraggio e di amore per l’Abbraccio. Uè! varda che se ta ghè in mènt da cùr la stafèta a la maratona de Milàn mì te spèti a braccia aperte. Sarai il benvenuto nel nostro gruppone Abbraccioso sia che tu sia single (i compagni di squadra te li troviamo noi) sia che tu abbia già la squadra completa (mèj inscì!)! Fatti vivo e scrivimi a “ecomparelli@yahoo.it”.
Un abbraccio speciale lo dedico al “Sorriso dei Sentieri di Santa Cristina”, la dolcissima Barbara Caione che ha esordito nel gruppo degli Abbraccini.
Mentre tornavo al parcheggio una sciùra ìntant che l’andava a mèsa la m’ha burbutà “Ma vialter a sì tùcc màtt da ligà!” E la gavèva minga tùcc i tòrt.
Però prìm de vegnì via ‘o firmà un cuntràt cun la Nene; alla 8° AranciOlona mi ha garantito che ci saranno 24 gradi, primuline fiorite lungo gli argini e le belle gnocche orange balleranno in bikini.
Ve vòeri propi bèn a tùcc,
Ettore “paciugone” Compa

Nessun commento:

Posta un commento

Il vostro commento sarà visibile dopo verifica del moderatore.
Grazie