6 gennaio 2015

Campaccio 2015 - "Senza aerei… si vola!" di A. Maltagliati

[ FOTO ] - A dicembre nessuno mi ha chiesto che gli mostrassi i documenti. Ero io senza che nessuno me ne chiedesse la conferma. Nessun imbarco. Nessun check-in. Nessun “Ladies and gentlemen the captain speaking…” Il tempo non speso a Malpensa o in qualche altro aeroporto del mondo o a 11000m da terra l’ho trascorso facendo ciò che amo: correre. Risultato: Dicembre 2014 il mese in cui ho corso più Km. Felicità.
Sono iscritto al Campaccio già da prima di Sant’Ambrogio, ho tempo e voglia per prepararmi e fare bene. Con l’amico-rivale Stefano passo il mese ad allenarmi, specialmente durante le vacanze Natalizie ne “facciamo una pelle” sui sentieri del lungofiume, il Ticino, luoghi magici in inverno, e nei boschi di Boffalora. Corso sempre: a Natale, a Capodanno e per l’Epifania…Campaccio.
Arriviamo di buon ora, ritiro agile
del pettorale e poi facciamo un giro camminando del tracciato, per lo Ste è la prima ed è giustamente curioso di vedere dove poi dovrà affondare i chiodi. E’ un po’ ghiacciato nella parte in ombra, ma la maggior parte del giro da 2 Km è da chiodi, sicuro. Chiedo ai giudici FIDAL se ci sarà la spunta e mi rispondono girandomi le spalle. Bravi! Bella educazione. Rilancio e dico: “scusate ho chiesto se ci sarà la spunta” ed allora uno ha la compiacenza di dirmi che sì gli è appena arrivato IL foglio. IL Foglio?! UNO solo per 400 della prima batteria!!! Succhia soldi medioevali ecco cosa penso! Vabbeh, siamo in Italia…
Ci cambiamo e riscaldamento, poi indossiamo le chiodate e continuiamo a scaldarci in zona partenza, lo “tengo lì” perché so già che la spunta sarà un casino ed è meglio essere tra i primi. Infatti lo sarà, come lo scorso anno, non hanno imparato niente! Ma come si fa a organizzare una spunta così?! Ancora qualche allunghino sotto il traguardo dove mi becca il Capassobiettivo dal guanto colorato.
Griglia abbastanza davanti e chiacchiere a go go con gli amici gialloneri e non Antonio, Andrea, Roberto, Maurizio, Ronnie…Ai vostri posti (adoro questa frase) e bang! Al via il Campaccio 58ma edizione. Parto più forte di come volevo, ma sto bene e dopo i primi 200m a manetta non abbasso di troppo il ritmo e trovo bene lo spazio per correre. Mi assesto su un buon ritmo, ottimo per me di poco sotto i 3:50 min/Km, non soffro mai e a parte il primo Km in cui mi passano un po’ di podisti, poi sono io che recupero posizioni. Non incrocio mai nemmeno nei tornanti Stefano, spero sia fuori dal traffico e che corra bene. Mi diverto sui cambi di pendenza, passo corto in salita e giù senza ritegno nelle discese. Brevi ma intensi. Lungo il percorso tanta gente, che incita i propri amici, compagni di squadra, sento e vedo il Michi, Lori, Diego (che prendo come riferimento al km 1.3), Silvia… Giro due da manuale, senza abbassare il ritmo corro bene. Giro tre con in testa solo gli ultimi 300 metri, voglio fare la volata, ne ho. A 1 Km dalla fine sento lo speaker che commenta l’arrivo dei primi, spero che Ronnie sia lì, poi vedo davanti Roberto, che lo scorso anno mi ha sempre pagato, si gira per guardare dietro: errore!!! Capisco che è alla frutta. Entriamo nel campo e cambio passo, le gambe girano e vado via letteralmente volando sul prato/tartan come piace a me. Taglio il traguardo e guardo il crono: 23’:05” per 6140m. Strafelice. Sono 94mo, ma me ne frego. Conta che mi sono divertito di brutto. Il Capasso mi fa fotografare da una graziosissima donzella dalla bionda chioma, apprezzo e sorrido. Poi arriva lo Ste…commenti a caldo e thè caldo, un po’ di defa e guardiamo la partenza delle categorie dai MM55 in su più le donne, il tempo di un “Alè Michi” e poi a casa. Il Liga mi canta “balliamo sul mondo”, io lo Ste sul mondo ci corriamo! Lascio il mio amico a casa e poi mi dirigo verso la mia dimora, apro il cancello e mentre aspetto che si spalanchi vedo un aereo che va verso Malpensa e penso che non serve l’aereo per volare se corri.
Ladies and Gentlemen del Campaccio è stato un piacere essere a bordo con Voi.
Andrea Maltagliati

1 commento:

Il vostro commento sarà visibile dopo verifica del moderatore.
Grazie